Gli eventi del primo weekend di novembre a Belluno

Un fine settimana intenso quello che si avvicina all’11 novembre, la festa del Santo Patrono di Belluno, San Martino. Una Belluno dalle mille facce: artistica, grazie all’ex tempore di Scultura, letterata, grazie agli incontri con l’autore tra cui Erri De Luca, misteriosa con Passi e Trapassi, sportiva con la passeggiata di San Martino a Salce, viva con la Mostra mercato del legno che durerà tutto il weekend. Ma anche musicale, gioiosa, e celebrativa. Scopri tutti gli eventi e trova quelli più adatti a te! 

Ecco tutti gli eventi bellunesi previsti per il primo fine settimana di novembre. Ce n’è per tutti i gusti ed ogni appuntamento è davvero valido.

Noi però vi raccomandiamo soprattutto di non perdervi gli ultimi giorni per vedere i ventidue scultori al lavoro, nelle vie del centro, mentre scolpiscono loro opere lignee in occasione della XXXI Ex Tempore di Scultura su Legno, curata dal Consorzio Belluno Centro Storico.
In questo momento dell’anno particolarmente sentito, Belluno diventa più che mai città d’arte, ed è un piacere per la vista ma anche per l’olfatto: è incredibile il profumo di legno di cui la città si riempie. Provare per credere!

Venerdì 4 novembre

 Incontro con l’autore: Erri De Luca

“Autori d’Autunno” porta a Belluno Erri De Luca. Questo è il terzo incontro della rassegna letteraria organizzata da Libreria Tarantola ed è la volta dello scrittore Erri De Luca che presenta  il suo nuovo libro “La natura esposta” (Feltrinelli).

L’incontro si terrà in Sala Muccin –  Centro Giovanni XXIII –  venerdì 4 novembre, a partire dalle ore 18.30.

A seguire, Cena letteraria con l’autore presso l’Agriturismo Casa de Bertoldi.

Si consiglia la prenotazione: tel. 340 7335807

Giorno dell’Unità nazionale e giornata delle Forze Armate

La cerimonia si apre alle ore 9.30 con l’alzabandiera del 7° Reggimento Alpini, in Piazza dei Martiri.

I ragazzi della Consulta provinciale studentesca consegneranno il Tricolore Nazionale.

Alle ore 10.00 ANA di Belluno renderà omaggio ai monumenti dedicati agli alpini sull’omonimo Ponte, deponendo due corone.

Poi, alle ore 10.30 alla caserma “Salsa-D’Angelo”si terrà la cerimonia militare, alla presenza del Prefetto e delle autorità militari e civili, per celebrare il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate.

Al termine della cerimonia, la caserma resterà aperta al pubblico fino alle 13.00 con un’esposizione di mezzi e materiali in dotazione alle Forze Armate e alle Forze di Polizia a Ordinamento Militare.

Le cerimonie si concluderanno alle 17.00 con l’ ammainabandiera in piazza dei Martiri. Ecco i dettagli. 

Passi e Trapassi, Canova: i grandi monumenti funerari da Clemente XIV a Maria Cristina d’Austria

Incontro con il prof.Giuseppe Pavanello, Università degli Studi di Trieste Sala Bianchi, presso Viale Fantuzzi 11, alle ore 20.30

Nell’attività artistica del maggior scultore dell’età neoclassica, il filone legato ai monumenti funerari s’impone sin dai primi anni, quando venne commissionato a Canova il Monumento funerario di Clemente XIV.

Per il calendario completo della rassegna bellunese dedicata ai temi della morte e del morire, potete consultare questo articolo. 

 

Sabato 5 e Domenica 6

Ecco gli eventi che riguarderanno sia sabato che domenica!

Mostra mercato dedicata al legno

Sabato 5 e domenica 6 in Piazza dei Martiri dalle 9 alle 19 anche la MOSTRA MERCATO DEDICATA AL LEGNO.
Una ventina gli artigiani presenti: Arte Nuova Forma, Artigianato Clautano, Art’Olivo, B & B Artigiana srl, Michele Casaril, Cornicishop.com, Dal Bosco di Giò, Adriano Fantinato, Garbo Vasco,  Ingegno nel legnoProfumo di Bosco, Pier Romano Selvestrel, Valter Rottin,Tobia Scortegagna, Le Forme Dei Sogni ed inoltre il seggiolaio Enrico Stalliviere e la sua famiglia e Fioretto Bortot con il suo modello di segheria veneziana.

Visite guidate alla cripta del Duomo di Belluno

In occasione di Benvenuto San Martino: sabato dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, domenica solo dalle 15 alle 18. Iniziativa di Associazione Campedel.

 

Sabato 5 novembre

Passi e Trapassi, ARTISTI, VIAGGIATORI, IMPRENDITORI E PATRIOTI… I BELLUNESI DI CENTO (E PIÙ) ANNI FA

Storia e storie di uomini e donne da rimuovere dall’oblio
Passeggiata in compagnia del dott. Michele Buoso del C.T.G. Belluno
Cimitero di Prade, ore 10.30 e 11.30

Biografie, opere e aneddoti di alcuni esponenti della società civile, sociale e culturale di Belluno raccontante davanti alle loro sepolture.
Massimo 50 partecipanti per turno su prenotazione: cultura@comune.belluno.it – tel. 0437 913191

L’ARTISTA E LA MORTE

Le tecniche creative per esorcizzare la morte, dalla danza macabra al fumetto
Incontro con l’umorista Roberto Totaro
Sala Bianchi, viale Fantuzzi 11, ore 18.00

W. A. MOZART: REQUIEM KV 626

Eseguito da Schola Cantorum di Santa Giustina, Coro Maschile Francesco Sandi di Feltre e Orchestra Sinfonica Trentina
Direttore P. Tiboris; solisti: E. Lappalainen (soprano), C. De Pian (mezzosoprano), M. Mezzaro (tenore), P. Freddi (basso).
Teatro Comunale, ore 20.45

In questa partitura si fondono momenti di straordinario senso teatrale melodrammatico e brani rigorosamente classicheggianti. Tra questi spicca sicuramente il “Lacrimosa”, dove il compositore riesce, attraverso l’utilizzo di brevi frasi di crome ascendenti e discendenti assegnate ai violini e contornate da una scrittura corale di ampio respiro, a creare suggestivi effetti di pianto a stento trattenuto.
Evento a pagamento

Serata in memoria di Sergio Palmegiani

La rassegna “Benvenuto San Martino” propone, alle ore 17.30 presso l’Ex latteria di Bolzano Bellunese , una serata di lettura di poesie dell’autore Sergio Palmegiani.
Organizzatori dell’evento sonoCircolo Abruzzese e Molisano di Belluno e dell’Associazione Verba Volant.

Domenica 6 novembre

La premiazione dell’opera vincitrice dell’Ex tempore di Scultura su Legno

Presso l’Hotel Astor di Belluno, in Piazza dei Martiri, alle ore 16.30 si terrà la cerimonia di chiusura ed assegnazione dei Premi “Giuria”, “Stampa Bellunese” assegnati da una Giuria di giornalisti locali, “F.I.D.A.P.A.”
Con l’occasione, verrà premiata l’ opera più significativa con tema “Donna ? Chi è la donna oggi?

Passi e trapassi, la “NERA SIGNORA” NEI LUOGHI E MANUFATTI DI PIEVE DI ZOLDO

Escursione alla scoperta del suggestivo cimitero dell’Addolorata, dell’altare delle Anime di Andrea Brustolon e di un poco noto catafalco funebre
a cura del FAI Giovani – Belluno, con la partecipazione della Dott.ssa Anna Maria Spiazzi
ritrovo a Forno di Zoldo, località Campo, cimitero dell’Addolorata, alle ore 10.00.

Prenotazioni all’indirizzo faigiovani.belluno@fondoambiente.it o presso il punto FAI Negozio “Cose Belle” in Piazza dei Martiri 6 (Galleria San Marco)

 

Salce: 20 ^ Edizione della passeggiata di San Martino

I gruppi e le associazioni della Parrocchia di Salce organizzano la tradizionale festa della comunità. Ecco il programma! 

 

Immagine di copertina di @lady_trink