Un weekend di cultura a Belluno

Quello che ci aspetta nella nostra Belluno è un fine settima all’insegna della cultura. Arte, storia e spettacoli teatrali, per un fine settimana che ci porta indietro nel tempo.
Ecco qui tutti gli eventi a cui non potete di certo mancare.

Sgarbi e Caravaggio

Appuntamento giovedì 12 gennaio alle 21:00 al Teatro Comunale con Vittorio Sgarbi.
Il critico d’arte ci accompagna alla scoperta di Caravaggio, in uno spettacolo arricchito dalla musica di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo curate dal visual artist Tommaso Arosio.

39ma Stagione di Prosa

La stagione teatrale riprende con “Lacci” una storia emozionante e fortissima di Domenico Starnone, interpretata da Silvio Orlando.
Un racconto magistrale che ci parla di una fuga, di un ritorno e di tutti i fallimenti, sia quelli che ci sembrano insuperabili che quelli che ci fanno compagnia per una vita intera.
Appuntamento al Teatro Comunale venerdì 13 gennaio alle 20:45.

Dolomiti in Scienza 2017

Ritornano gli appuntamenti con Dolomiti Scienza e nella prima serata viene affrontato un tema caro a chi vive in montagna: i funghi.
Titolo del primo incontro “I funghi nell’alimentazione” con il Dott. Fabio Padovan (Associazione Micologica Bresadola). Appuntamento per  sabato 14 gennaio al Centro Congressi Giovanni XXIII Belluno, ore 17:00.

Spade delle Dolomiti

Spade delle Dolomiti, è la bella iniziativa che racconta il glorioso passato degli artisti e degli artigiani bellunesi, le cui spade sono esposte e celebrate nei più importanti musei di tutto il mondo.
Di seguito trovate tutti gli appuntamenti legati al progetto e per informazioni più dettagliate vi invitiamo a visitare il sito web Spade delle Dolomiti. 

Sabato 14 e domenica 15 gennaio
Mostra “Dalla fucina di Vulcano all’arte di Marte: armi antiche e antichi volumi a palazzo.” Dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00, presso Palazzo Piloni, Sala Presidenza, Piazza Duomo.

Sabato 14 gennaio – 9:00 – 14:00
Un workshop in tre lezioni dei maestri Chris Chatfield e Junior Santiago Dos Santos per entrare nel mondo delle arti marziali storiche del Rinascimento. Il workshop curato dal 1595 Club di Belluno è dedicato sia ai praticanti di queste arti che a chi volesse avvicinarsi a tali discipline. Presso il Palazzetto dello sport “A. De Mas”, accesso libero agli spettatori.

Sabato 14  gennaio – 9:30 – 14:00
Scuola a teatro: quattro elementi per una spada.
Una mattina dedicata alle scuole per scoprire attraverso differenti discipline il mondo delle spade bellunesi.

Sabato 14  gennaio – 15:00 – 18:30
Una fucina a teatro.
Storici, archivisti, ricercatori e un chimico raccontano la storia delle spade bellunesi, dei loro utilizzatori e creatori. L’appuntamento è al Teatro Comunale.

Domenica 15 gennaio – 10:00 – 14:30
La spada nella roggia: una visita guidata attraverso la storia.
Un itinerario nella storia per bambini e adulti accompagnati dalla guida turistica Marta Azzalini e dal rumore dell’acqua insieme alle parole dei personaggi che hanno vissuto e lavorato lungo la storica roggia che correva parallela al torrente Ardo. Ritrovo in Piazza Duomo.

Domenica 15 gennaio – 15:00 – 18:00
Quando l’acciaio s’incontra: come nasce una spada.
Nel centro storico di Belluno Giovanni Sartori, fabbro e studioso di armi antiche, mostrerà come viene eseguita la saldatura per bollitura oggi come cinquecento anni fa, attraverso l’utilizzo di forgia, martello e incudine. Appuntamento in Piazza Duomo.

 

photo credit @yoake74