tempesta Vaia

XXXIV EX TEMPORE di scultura su legno

Torna l’appuntamento con l’Ex Tempore di scultura su legno!! Il tema che il Consorzio ha deciso di assegnare agli artisti è: NASCERE E RINASCERE, un modo per ricordare la catastrofe causata dalla tempesta Vaia e allo stesso tempo rappresentare un’occasione di rinascita collettiva e culturale del territorio. 

Ad ogni artista verrà fornito legno di larice proveniente dai boschi abbattuti dalla tempesta Vaia, donato dal Comune di Livinallongo.

 

IL PROGRAMMA: 

  • Martedì 5 novembre 2019 – ORE 11.30
    Camera di Commercio – Via Roma 
    Inaugurazione e presentazione dei 19 scultori partecipanti all’Ex Tempore. 
  • Dal pomeriggio di martedì 5 a sabato 9 novembre 2019
    Gli scultori saranno al lavoro nelle vie e piazze del centro storico di Belluno.
  • Domenica 10 Novembre 2019 – ORE 16.30
    Sala Muccin del Centro Congressi Giovanni XXIII in Piazza Piloni, Belluno
    Ci sarà la cerimonia di chiusura ed assegnazione dei Premi “Giuria ANFAO” con tema “NASCERE, RINASCERE”, “Stampa Bellunese” assegnato da una Giuria di giornalisti locali, “F.I.D.A.P.A.” assegnato dalla Federazione Italiana Donne.

 

 

  • Da lunedì 11 a domenica 17 novembre 2019 presso il Chiostro del Centro Congressi Giovanni XXIII, Piazza Piloni, Belluno
    Ci sarà l’ESPOSIZIONE AL PUBBLICO delle sculture realizzate durante il simposio e votazione per l’assegnazione del Premio “Città di Belluno Assicuratrice Val Piave” all’Artista più votato dalla popolazione ed il Premio “Bambini” all’Artista più votato dagli alunni delle Scuole dell’Infanzia e Primarie.fvg

    –> ORARIO DI APERTURA: da lunedì a domenica dalle 10 alle 17

 

EVENTI COLLATERALI – IL PROGRAMMA: 

  • Da martedì 5 a domenica 10 novembre 2019
    Concorso fotografico dal tema “NASCERE, RiNASCERE – la furia della natura” a cura del Circolo Fotografico Bellunese “Mario De Biasi”.
    Le fotografie dovranno essere scattate durante lo svolgimento del Simposio e consegnate entro lunedì 11 novembre 2019. –> Regolamento completo sul sito www. bellunocentro.it.

    Esposizione di bozzetti e piccole sculture nelle vetrine dei negozi del centro di Belluno.
  • Da martedì 5 a sabato 9 novembre 2019 
    Ci sarà un LABORATORIO DIDATTICO E SOLIDALE a cura di Mauro Lampo Olivotto, al fine di realizzare un’opera d’insieme a scopo benefico che raffigurerà un basilisco, il drago presente nello stemma del Comune di Belluno.
    La scultura a tutto tondo avrà una pianta di 7 x 1,60 m ed una altezza di 4,5 m di abete e cirmolo e verrà realizzata insieme a studenti delle scuole del Bellunese (tutte le mattine tra le 9 e le 12 su prenotazione) e a giovani diversamente abili in collaborazione con ASSI SPORT ed il Campione Paraolimpico Oscar De Pellegrin (tutti i pomeriggi dalle 14 alle 18) presso il portico di Palazzo Minerva in via Rialto.

    Si ringrazia GIESSE Risarcimento Danni e MONTURA abbigliamento sportivo per aver contribuito all’organizzazione dell’evento.
  • Sabato 9 e domenica 10 novembre 2019 – dalle ore 9.00 alle ore 19.00
    Piazza dei Martiri, Belluno

    Mostra mercato “legno e dintorni” dedicata all’arte e all’artigianato ligneo. 
  • Domenica 10 novembre 2019 – dalle ore 10.30 alle 17.30
    Piazza dei Martiri, Belluno

    Ludoteca itinerante Il Soffione – giochi tradizionali in legno.

martedì 5 Novembre - domenica 17 Novembre
Tutto il giorno

Belluno
Da qui alla Luna - la tragedia di Vaia a teatro

Martedì 12 novembre 2019 alle ore 21.00 presso il Teatro Comunale di Belluno si terrà lo spettacolo Da qui alla Luna – la tragedia di Vaia a teatro.

 

Fine ottobre 2018, la tempesta “Vaia” devasta le Alpi orientali spazzando via 16 milioni di alberi, che, messi in fila uno dopo l’altro, coprirebbero grossomodo la distanza che ci separa dalla luna. Matteo Righetto, ricostruisce con precisione i fatti in una sorta di delicatissimo requiem per una montagna violentata e abbandonata. E’ un racconto corale che ci fa rivivere senza retorica l’orrore di quei giorni attraverso lo sguardo degli abitanti delle vallate bellunesi: il muratore Silvestro, Paolo, un giovane studente e la vecchissima Agata. A dare voce e corpo ai protagonisti di questa storia il talento di Andrea Pennacchi, con la sua ironia e la sua umanità, accompagnato dalle musiche evocative di Giorgio Gobbo alla chitarra.
Se l’attualità del testo è evidente lo spettacolo ci porta a riflettere più in generale sul nostro rapporto con la natura, un legame spezzato ormai da tempo, che ci conviene recuperare se non vogliamo distruggere il nostro stesso futuro.

 

BIGLIETTERIA

INGRESSO

Platea e galleria centrale € 28,5 (€ 25,0 + € 3,5 diritti)
Galleria laterale € 23,0 (€ 20,0 + € 3,0 diritti)
Loggione (non numerato) € 11,5 (€ 10,0 + € 1,5 diritti)

PREVENDITA

Belluno: Scoppio Spettacoli | 0437 948874
Feltre: Garbin Viaggi | 0439 840216
Conegliano: Jungle Records | 0438 410746

BIGLIETTERIA ON-LINE: GETICKET

PER MAGGIORI INFO:
SCOPPIO SPETTACOLI
Tel.  0437 948874
Mail. info@scoppiospettacoli.it
Sito https://www.scoppiospettacoli.it/

Orari di apertura dell’ufficio:
DAL LUNEDI’ AL VENERDÌ
9:30-12:30 e 15:00-19:00
SABATO CHIUSO


martedì 12 Novembre
21:00 - 23:00

Teatro Comunale
Vaia illumina: accensione delle 200 lanterne

Il Natale è simbolo di Luce e di rinascita ed allora anche il centro cittadino si illuminerà con 200 lanterne sostenute dai tronchi degli alberi caduti durante la tempesta Vaia per ricordare il valore ed il coraggio delle genti bellunesi nella rinascita della loro terra.

L’antica tradizione di incontro, calore ed amicizia sarà rinnovata dalla luce dei bracieri che illumineranno i luoghi più suggestivi della città inviando un messaggio di speranza e riscaldando la notte dei mercatini.

Le lanterne resteranno ad illuminare la città fino al 6 gennaio 2019. 


sabato 30 Novembre - lunedì 6 Gennaio
Tutto il giorno