teatro civile

Perlasca, il coraggio di dire no

Circolo Cultura e Stampa Bellunese

UN PROGETTO TEATRO DE GLI INCAMMINATI

 

DESCRIZIONE

Davanti a qualcosa di terribile si può reagire in due modi: commentare la cosa, oppure occuparsi della cosa. La prima soluzione è quella più comoda e ci conduce inesorabilmente al tasto mi piace di Facebook. La seconda soluzione è quella più scomoda, richiede coraggio ed eroismo. E umiltà.
A commentare siamo capaci tutti. Per occuparsi di un problema e risolverlo, serve la volontà di farlo. Questa è la grande lezione che ci ha lasciato Giorgio Perlasca. E da qui siamo partiti per raccontare al meglio questa storia meravigliosa. Lo facciamo con uno spettacolo semplice, senza fronzoli. Affidandoci alla straordinarietà degli eventi e ad un’interpretazione che mescola tecnica ed emotività, accompagnandoci per mano alla scoperta di un capitolo della nostra storia che è necessario conoscere. In quanto italiani. In quanto uomini.

AUTORI E CAST

scritto e interpretato da Alessandro Albertin
regia Michela Ottolini
disegno luci Emanuele Lepore
Una produzione Teatro de Gli Incamminati e Teatro di Roma – Teatro Nazionale
In collaborazione con Overlord Teatro e col patrocinio della Fondazione Giorgio

 

BIGLIETTI E PREVENDITE

Intero Euro 15,00
Ridotto Euro 12,00 (riduzioni per under 18 – over 65 – possessori della tessera
Vivoteatro*)

Abbonamento: Intero Euro 60,00 e Ridotto Euro 50,00

Biglietteria Online al seguente link

PREVENDITE

presso il Museo Civico di Palazzo Fulcis, via Roma 28 (di fronte al Teatro) nei seguenti orari:

Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
Giovedì: dalle 9.30 alle 12.30
Sabato e Domenica: orario continuato dalle 10.00 alle 18.30
Lunedì: chiuso

Periodo Natalizio: si informa che nel periodo natalizio il Museo rimarrà chiuso il 25 dicembre e il
1 gennaio, il 24 dicembre aperto solo il mattino, il 26 dicembre solo il pomeriggio, il 31 dicembre solo
il mattino e il 06 gennaio orario continuato dalle 10.00 alle 18.30.

Sarà comunque possibile acquistare il titolo d’accesso il giorno stesso dello spettacolo
anche presso la biglietteria del Teatro Comunale di Belluno a partire dalle ore
18.00

* La tessera Vivoteatro può essere richiesta gratuitamente presso la biglietteria
del Museo Civico di Palazzo Fulcis Belluno.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

Museo Civico di Palazzo Fulcis: tel. 0437.956305 – mail museo.belluno@gmail.com

Fondazione Teatri delle Dolomiti: tel. 0437 956202 –
mail: info@fondazioneteatridolomiti.it – www.fondazioneteatridolomiti.it

CIRCOLO CULTURA E STAMPA Bellunese – Piazza Mazzini, 18 – 32100 – Belluno
Tel: 0437.948911 • Fax: 0437.290721 – Email: info@ccsb.it • Pec: ccsbelluno@pec.itt


domenica 12 Gennaio
20:45

Teatro Comunale
A come Srebrenica

 

UN PROGETTO DI ROBERTA BIAGIARELLI

 

DESCRIZIONE

Il monologo “A come Srebrenica”, come testimonianza teatrale. Roberta Biagiarelli ricostruisce la storia recente del genocidio di Srebrenica avvenuto nel luglio 1995, l’ultimo grande Genocidio compiuto in Europa da dopo la fine della Seconda Guerra mondiale.
Intorno al 9 luglio 1995 l’armata serbo – bosniaca attacca la zona protetta di Srebrenica, piccola cittadina della Bosnia-Erzegovina e il territorio circostante. L’offensiva si protrae fino all’11 luglio 1995, giorno in cui le unità serbo bosniache entrano nella città. Seguono stupri, mutilazioni, esecuzioni
di civili, sepolture di vivi. Ma il massacro di 8.372 civili di quella metà di luglio del 1995 è solo l’epilogo di una storia iniziata tre anni prima, una storia di assedio. Un’attrice sola sul palco per più di un’ora diventa narratrice e protagonista di una storia dove la ragion di Stato e gli interessi di politica internazionale hanno giocato a Risiko con la vita di decine di migliaia di persone.

AUTORI E CAST

di e con Roberta Biagiarelli,
maestro d’ispirazione Luca Rastello
regia di Simona Gonella
è stato replicato per ben oltre 500 volte in Italia e all’estero ( tournée in Spagna,
Sarajevo, Gerusalemme, Vienna e recentemente al Parlamento Europeo a
Bruxelles)

 

BIGLIETTI E PREVENDITE

Intero Euro 15,00
Ridotto Euro 12,00 (riduzioni per under 18 – over 65 – possessori della tessera
Vivoteatro*)

Abbonamento: Intero Euro 60,00 e Ridotto Euro 50,00

Biglietteria Online al seguente link

PREVENDITE

presso il Museo Civico di Palazzo Fulcis, via Roma 28 (di fronte al Teatro) nei seguenti orari:

Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
Giovedì: dalle 9.30 alle 12.30
Sabato e Domenica: orario continuato dalle 10.00 alle 18.30
Lunedì: chiuso

Periodo Natalizio: si informa che nel periodo natalizio il Museo rimarrà chiuso il 25 dicembre e il
1 gennaio, il 24 dicembre aperto solo il mattino, il 26 dicembre solo il pomeriggio, il 31 dicembre solo
il mattino e il 06 gennaio orario continuato dalle 10.00 alle 18.30.

Sarà comunque possibile acquistare il titolo d’accesso il giorno stesso dello spettacolo
anche presso la biglietteria del Teatro Comunale di Belluno a partire dalle ore
18.00

* La tessera Vivoteatro può essere richiesta gratuitamente presso la biglietteria
del Museo Civico di Palazzo Fulcis Belluno.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

Museo Civico di Palazzo Fulcis: tel. 0437.956305 – mail museo.belluno@gmail.com

Fondazione Teatri delle Dolomiti: tel. 0437 956202 –
mail: info@fondazioneteatridolomiti.it – www.fondazioneteatridolomiti.it

SCUOLE IN RETE – BELLUNO
studentibelluno.it


sabato 18 Gennaio
20:45

Teatro Comunale
La Nave Dolce

Venerdì 24 gennaio – ore 20.45

UN PROGETTO TIB TEATRO

 

DESCRIZIONE

La Nave Dolce nasce dalla visione dell’omonimo film di Daniele Vicari: 8 agosto 1991, nel porto di Bari, attracca la nave Vlora carica di ventimila albanesi. 20.000 persone che arrivano, in un sol colpo, sono un paese intero. E un paese intero non lo si può rispedire a casa come fosse un pacco mal recapitato.
Da un lato le autorità governative che vogliono quei ventimila, rinchiusi, tutti insieme, nello stadio cittadino trasformato da luogo di incontro in anfiteatro di una assurda lotta per la sopravvivenza, mentre gli elicotteri controllano dall’alto. Dall’altro la comunità di Bari, che accoglie le famiglie anche a suon di paste al forno e focacce.
In un momento storico in cui l’integrazione e l’accoglienza sono messe quotidianamente in discussione, questa storia ritrova piena attualità.

AUTORI E CAST

Testo e regia Daniela Nicosia
Con Massimiliano Di Corato
Scene Bruno Soriato
Aiuto regia Vassilij Gianmaria Mangheras
Disegno luci e suono Paolo Pellicciari

 

BIGLIETTI E PREVENDITE

Intero Euro 15,00
Ridotto Euro 12,00 (riduzioni per under 18 – over 65 – possessori della tessera
Vivoteatro*)

Abbonamento: Intero Euro 60,00 e Ridotto Euro 50,00

Biglietteria Online al seguente link

PREVENDITE

presso il Museo Civico di Palazzo Fulcis, via Roma 28 (di fronte al Teatro) nei seguenti orari:

Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
Giovedì: dalle 9.30 alle 12.30
Sabato e Domenica: orario continuato dalle 10.00 alle 18.30
Lunedì: chiuso

Periodo Natalizio: si informa che nel periodo natalizio il Museo rimarrà chiuso il 25 dicembre e il
1 gennaio, il 24 dicembre aperto solo il mattino, il 26 dicembre solo il pomeriggio, il 31 dicembre solo
il mattino e il 06 gennaio orario continuato dalle 10.00 alle 18.30.

Sarà comunque possibile acquistare il titolo d’accesso il giorno stesso dello spettacolo
anche presso la biglietteria del Teatro Comunale di Belluno a partire dalle ore
18.00

* La tessera Vivoteatro può essere richiesta gratuitamente presso la biglietteria
del Museo Civico di Palazzo Fulcis Belluno.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

Museo Civico di Palazzo Fulcis: tel. 0437.956305 – mail museo.belluno@gmail.com

Fondazione Teatri delle Dolomiti: tel. 0437 956202 –
mail: info@fondazioneteatridolomiti.it – www.fondazioneteatridolomiti.it

Tib Teatro Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S. – piazzale Marconi, 2/b 32100 Belluno
Tel. 0437-950555 – Fax 0437-292664 – E-mail info@tibteatro.it


venerdì 24 Gennaio
00:00

Teatro Comunale
Borsellino – Fondazione Teatri delle Dolomiti

Giovedì 30 gennaio
ore 20.45

 

DESCRIZIONE

Il giudice Paolo Borsellino, assassinato da Cosa Nostra assieme a cinque agenti della sua scorta nella strage di via d’Amelio, è considerato uno dei
personaggi più importanti e prestigiosi nella lotta contro la mafia, insieme al collega ed amico Giovanni Falcone.
Sono passati 25 anni da quel maledetto 19 luglio, giorno della strage.
Con lo spettacolo si vuole raccontare la vita del magistrato Borsellino attraverso la descrizione dell’uomo Paolo, un uomo che non accetta compromessi, un uomo dal forte rigore morale, un uomo semplice diventato eroe, il cui lavoro però non è ancora finito. Dopo la morte dell’amico e collega Giovanni Falcone, il coraggio è ciò che spinge, nonostante la paura, il giudice Paolo Borsellino a compiere fino in fondo il proprio dovere. Di magistrato e di uomo, perché pubblico e privato si contaminano sempre nella sua vita: i pensieri del giudice si rispecchiano in quelli dell’uomo e viceversa.

AUTORI E CAST

di e con Giacomo Rossetto
produzione Teatro Bresci

 

BIGLIETTI E PREVENDITE

InteroEuro 15,00
RidottoEuro 12,00(riduzioni per under 18 – over 65 – possessori della tessera
Vivoteatro*)

Abbonamento: InteroEuro 60,00e RidottoEuro 50,00

Biglietteria Online al seguentelink

PREVENDITE:

presso il Museo Civico di Palazzo Fulcis, via Roma 28 (di fronte al Teatro) nei seguenti orari:

Martedì, Mercoledì e Venerdì: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
Giovedì: dalle 9.30 alle 12.30
Sabato e Domenica: orario continuato dalle 10.00 alle 18.30
Lunedì: chiuso

Periodo Natalizio: si informa che nel periodo natalizio il Museo rimarrà chiuso il 25 dicembre e il
1 gennaio, il 24 dicembre aperto solo il mattino, il 26 dicembre solo il pomeriggio, il 31 dicembre solo
il mattino e il 06 gennaio orario continuato dalle 10.00 alle 18.30.

Sarà comunque possibile acquistare il titolo d’accesso il giorno stesso dello spettacolo
anche presso la biglietteria del Teatro Comunale di Belluno a partire dalle ore
18.00

* La tessera Vivoteatro può essere richiesta gratuitamente presso la biglietteria
del Museo Civico di Palazzo Fulcis Belluno.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Museo Civico di Palazzo Fulcis: tel. 0437.956305 – mail museo.belluno@gmail.com

Fondazione Teatri delle Dolomiti: tel. 0437 956202 –
mail: info@fondazioneteatridolomiti.it – www.fondazioneteatridolomiti.it

FONDAZIONE TEATRI DELLE DOLOMITI – Tel. 0437 956202 –
Mail: info@fondazioneteatridolomiti.it – www.fondazioneteatridolomiti.it


giovedì 30 Gennaio
20:45

Teatro Comunale