Dolomiti in scienza 2016 – III incontro

Belluno – Sala Teatro Giovanni XXIII – sabato 13 febbraio – ore 17

a cura del Gruppo Divulgazione Scientifica Dolomiti “E. Fermi”

Con il patrocinio del Comune di Belluno

Sopravvivere al millesimo di millimetro – Dott. Marco Polin (University of Warwick, UK)
“È difficile essere piccoli!”, si dice spesso scherzosamente commentando i piccoli problemi dei bambini. Applicato ai sistemi viventi su scala cellulare è invece una impegnativa verità. Come fanno singole cellule a cercare cibo? A sfuggire a predatori o a cacciare prede? A trovarsi per completare il ciclo riproduttivo? In questo seminario si parlerà di alcune delle principali strategie adottate da singole cellule per risolvere questi problemi. Le soluzioni trovate, spesso semplici, ma sempre ingegnose, hanno aiutato a garantire il successo di molte delle specie di microorganismi presenti sulla Terra e dalla cui attività dipende anche la nostra vita.
Messaggeri di materia oscura al Large Hadron Collider – Dott.ssa Caterina Doglioni (Lund University, SE)
Tutte le cose che vediamo sono fatte di materia visibile, ma la materia visibile costituisce solo meno di un quarto della materia totale dell’universo. Il resto è materia oscura, che non emette luce e può interagire solo debolmente con le particelle di materia visibile che conosciamo. Di cos’è fatta la materia oscura? E se interagisce con la materia visibile, quali sono le particelle messaggere che lo permettono? In questa presentazione verranno descritti gli esperimenti che cercano di rispondere a queste domande, concentrandosi sulle ricerche che vengono portate avanti al Large Hadron Collider di Ginevra.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il nostro sito www.gdsdolomiti.org

Sto caricando la mappa ....

Dove
Teatro Giovanni XXIII

Quando
sabato 13 Febbraio - sabato 13 Febbraio
17:00 - 20:00

Categorie

Tags belluno, dolomiti, scienza